TORTA DI CAROTE "CAMILLA"
  • 1 ora 10 min

  • Facile

  • 10 porzioni

TORTA DI CAROTE “CAMILLA”

Ingredienti:

4 CAROTE (circa 525g da intere, circa 390g da mondate)

4 UOVA (circa 215g)

250g ZUCCHERO

200g FARINA “00”

150g BURRO ammorbidito

150g MANDORLE

100g FECOLA DI PATATE

20g liquore RUM

1 bustina LIEVITO VANIGLIATO IN POLVERE (=16g)

CANNELLA IN POLVERE q.b.

Procedimento:

Pela le carote ed elimina le estremità, poi tagliale a julienne (a fili) con l’apposito tagliaverdure.

Trita le mandorle con un tritatutto, poi aggiungi le carote a fili e trita nuovamente fino a ottenere una texture sabbiosa.

Sbatti le uova intere con lo zucchero in un mixer, poi aggiungi il rum e mescola. 

Aggiungi la mistura di carote e mandorle e mescola nuovamente.

Procedi aggiungendo il burro ammorbidito e mescolando, prima di aggiungere la fecola, poca cannella in polvere e la farina. Mescola nuovamente e poi aggiungi il lievito vanigliato prima di mescolare un’ultima volta.

Per questa torta di solito utilizzo uno stampo per ciambella in alluminio: con i bordi alti, dal diametro esterno di 30 cm e diametro interno di 12 cm. Ungi lo stampo prescelto con uno spray da cucina o procedi secondo il metodo tradizionale con burro e farina. Versa il composto e livella la superficie della torta con una spatola.

Preriscalda il forno statico a 180°C e cuoci per circa 45 minuti.

Lascia raffreddare prima di estrarre la torta dallo stampo. Una volta raggiunta la temperatura ambiente, estraila capovolgendola su un piatto da portata dal diametro di 32cm.

Puoi cospargerla di zucchero a velo o lasciarla così com’è. Puoi anche valutare di utilizzare una teglia tonda, tagliare la torta in metà orizzontalmente in modo da ottenere due dischi e guarnirla con un ripieno dolce a base di formaggio spalmabile.

Una torta il cui sapore mi riporta all’infanzia, a quando andavo matta per le omonime merendine…da qui il nome Torta di Carote “Camilla”.