Risotto agli asparagi
  • 25 min

  • Facile

  • 2 porzioni

RISOTTO AGLI ASPARAGI

Ingredienti:

150g ASPARAGI  a rondelle

150g RISO VIALONE NANO VERONESE o CARNAROLI o ARBORIO

1 SCALOGNO

700g BRODO DI CARNE o BRODO VEGETALE

55g VINO BIANCO SECCO

80g PARMIGIANO REGGIANO DOP 24mesi

30g BURRO o OLIO EXTRA-VERGINE DI OLIVA

Procedimento:

Scalda il brodo (di carne o vegetale).

Lava e asciuga gli asparagi, elimina l’estremità dura (puoi addizionarla al brodo per conferire sapore di asparagi anche a quest’ultimo) e taglia a rondelline, tenendo le punte da parte.

Pela lo scalogno e sminuzzalo finemente. Soffriggilo con il burro (o l’olio extra-vergine d’oliva) a fuoco medio-basso in una pentola dal fondo spesso, continuando a mescolare affinché non bruci (se inizia a friggere, aggiungi un goccio d’acqua).

Aggiungi le rondelle di asparagi (ma non le punte), poi i chicchi di riso e falli tostare (questa operazione rinforza i chicchi, facendo si che non si rompano o diventino troppo morbidi) sempre senza bruciarli.

Quando appaiono surriscaldati, sfuma con un goccio di vino bianco secco. Continua a mescolare e una volta che il vino è evaporato, inizia ad aggiungere mestoli di brodo di carne o vegetale. Non versarlo tutto in una volta: aggiungine uno alla volta, solo quando il quantitativo precedente è sfumato. Cuoci per circa 15 minuti (il riso deve essere al dente).

Nel frattempo, porta un pentolino di acqua a ebollizione e nonappena bolle tuffa le punte di asparagi. Cuoci per non più di 2 minuti, poi scola.

Una volta cotto il risotto, spegni il fuoco e aggiungi una noce di burro (di norma non lo aggiungo). Poi aggiungi il Parmigiano Reggiano DOP e mescola.

Amo il risotto all’onda: non troppo asciutto, né troppo denso. puoi servirlo in un piatto, picchiettando leggermente il fondo o scuotendolo gentilmente per far si che il risotto agli asparagi si adagi uniformemente sul fondo del piatto. Decora con le punte di asparago.