Crostata di pistacchi
  • 1 ora 20 min (più 2 ore di riposo)

  • Difficoltà media

  • 8 porzioni

CROSTATA DI PISTACCHI

Ingredienti per la pasta frolla:

300g FARINA “00”

150g BURRO

60g ZUCCHERO

60g ZUCCHERO DI CANNA

3 TUORLI D’UOVO

Ingredienti per il ripieno:

200g PISTACCHI non salati senza guscio

4 TUORLI D’UOVO

5 ALBUMI

120g ZUCCHERO

100g PANNA FRESCA

1 LIMONE (scorza + 1 cucchiaino di succo)

2 cucchiaini RUM

Procedimento:

Prepara la pasta frolla, setacciando la farina e facendo un buco nel mezzo. Aggiungi entrambi i tipi di zucchero e il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Dividi i tuorli dagli albumi (tieni un albume separato poiché ti servirà per il ripieno) e versa i tuorli nella cavità.

Mescola con una forchetta partendo dal centro (in modo da incorporare tuorli e burro alla farina), poi impasta il tutto con le mani. Sarebbe preferibile procedere con un’impastatrice in quanto la pasta frolla non deve essere riscaldata (e quindi lavorata) troppo.

Una volta omogeneo, avvolgi con pellicola trasparente e conserva in frigorifero per circa 2 ore.

Prepara una teglia Ø30 cm ungendola con burro e infarinandola (o usando uno spray da cucina). Puoi anche procedere con la carta da forno: l’opzione migliore sarebbe quella di tagliare un pezzo rotondo di carta da forno per il fondo e una striscia per le pareti.

Una volta pronta, togli la pasta frolla dal frigo e disponila nella teglia pezzo dopo pezzo (è quasi impossibile stendere questa pasta frolla con il mattarello, servono le mani e molta pazienza!). Modella i lati con una forchetta, quindi utilizza la stessa per perforare il fondo della crostata.

Prepara il ripieno, separando i tuorli dagli albumi. Sbatti i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza cremosa. Trita i pistacchi grossolanamente, poi aggiungili al ripieno assieme al rum e alla panna. Grattugia la scorza di limone e aggiungi anch’esso.

Monta gli albumi con il succo di limone, quindi aggiungili al composto poco alla volta, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per evitare di farli smontare.

Versa il composto sulla pasta frolla e inforna in forno ventilato preriscaldato a 180°C per 45 minuti.

Suggerimenti:

  • puoi optare per una teglia di diametro inferiore, utilizzando parte della pasta frolla per coprire torta (quando procedo in questo modo uso uno schiacciapatate in quanto è troppo difficile stendere questa pasta con il mattarello);
  • puoi ridurre la quantità di pistacchi (non meno di 100g), sostituendoli in parte con nocciole o mandorle;
  • puoi cospargere con zucchero a velo.

Gusta questa squisita crostata di pistacchi!